LIBRI PER GENITORI/EDUCATORI

PERCHE' LE MAMME CHE LAVORANO SI SENTONO COLPEVOLI?

10 persone stanno guardando questo prodotto
  • 10,00 € IVA inclusa

    Ritirabile in negozio

Quando una donna diventa madre capisce fino a che punto possa essere nello stesso tempo felice e angosciata, orgogliosa e depressa. Sul piano psicologico, infatti, la maternità scatena un insieme di emozioni nuove e contrastanti, che spesso si traducono in un frustrante e doloroso senso di colpa. Superarlo è possibile con comportamenti mirati e giuste strategie psicologiche. Oggi poi dobbiamo fare i conti con un nuovo senso di colpa, quello alimentato dalla società che compromette il rapporto con i figli, la vita di coppia e professionale: il lavoro! Una madre che lavora è colpevole? Si, perchè è madre e perchè è donna. Una madre che non lavora è colpevole? Si per le stesse ragioni! Perchè noi mamme ci sentiamo colpevoli di non fare abbastanza per la famiglia? Salani

Scarica l'app myPushop

Nessun messaggio